elenco notizie


SCROLL DOWN

elenco notizie


Header-BMTA2017-Eng.x63887.jpg

Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico 2017 - Paestum

Il comune di Orte, l'ufficio turistico medesimo e il Museo Civico, sono stati invitati alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico per presentare e far conoscere Orte, sotto il profilo turistico, al pubblico presente nel giorno 28 Ottobre.

Il Dott. Giancarlo Pastura e l'assessore al turismo di Orte, Claudia Paolessi, presenteranno un progetto sugli studi condotti nell'area comunale, in particolar modo, sulla città sotterranea e nei siti archeologici aprendo dunque un discorso sulle nuove scoperte finora fatte.

Gli interventi verranno effettuati nella sezione dedicata alle città sotterranee di cui Orte è capofila insieme a Rieti.

Il programma definitivo verrà presto reso pubblico.

Slideshow_TempioNettunoXXedizione.png

Paestum, Salerno XX Edizione 26 - 27 - 28 - 29 ottobre 2017

La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico si conferma un evento originale nel suo genere: sede dell’unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico e di ArcheoVirtual, l’innovativa mostra internazionale di tecnologie multimediali, interattive e virtuali; luogo di approfondimento e divulgazione di temi dedicati al turismo culturale ed al patrimonio; occasione di incontro per gli addetti ai lavori, per gli operatori turistici e culturali, per i viaggiatori, per gli appassionati; opportunità di business nella suggestiva location del Museo Archeologico con il Workshop tra la domanda estera selezionata dall’Enit e l’offerta del turismo culturale ed archeologico. learn more...

 
Copertina-ricerche.png

Ricerche su Orte e il suo territorio

Sabato ore 2 settembre è’ stato ufficialmente presentato, ad un anno di distanza dalla giornata di studi dedicata al tema, il volume “ Ricerche su Orte e il suo territorio ”.

La pubblicazione, che costituisce il secondo numero della collana “Quaderni del Museo Civico Archeologico di Orte” (il primo numero “La città sotto la città” è in ristampa), raccoglie i contributi di numerosi studiosi e le prefazioni di Flavia Trucco, funzionario archeologo responsabile di zona per conto della neonata SABAP (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di learn more...